Back to Top

... doniamo la speranza di ricominciare ...

Aprile 2021

Nel nostro vocabolario ci sono parole bellissime e “accompagnamento” credo sia una di queste. Essa restituisce molto bene il senso del nostro “esserci” come volontari. Seguire i nostri ragazzi e le nostre ragazze, accompagnarli nel loro cammino, seppure per brevissimi tratti, riscalda il cuore. Lo scorso agosto saremmo dovuti andare in missione, come accade ogni anno.

Marzo 2021

Quante storie potremmo raccontare su alcuni dei nostri ragazzi che, diventati grandi, hanno trovato la loro strada nella vita!

Le difficoltà non sono state poche, e molti lottano ancora per trovare il loro posto nella società ruandese, ma noi abbiamo fornito loro almeno i mezzi per cogliere le opportunità che la vita può offrire. Potremmo parlarvi di Cédric, che, dopo aver completato gli studi in agronomia, lavora come dirigente in un locale a Butare.

Calendario 2021

Cari Amici e Benefattori, sfogliando il Calendario 2021, si nota che abbiamo utilizzato in buona parte foto d’archivio, in quanto tutte le iniziative in programma per il 2020 sono state – purtroppo! – annullate a causa della pandemia: la venuta dei bambini dal Ruanda per le celebrazioni in Italia e in Polonia per il centenario della nascita di San Giovanni Paolo II, come pure la missione annuale per inaugurare il nuovo dormitorio per le ragazze, la consueta cena di beneficenza e tante altre attività.

Febbraio 2021

Lo scorso anno vi abbiamo informati del progetto del nuovo dormitorio, pensato per accogliere ragazze che vivono situazioni di estrema povertà, precarietà, sfruttamento e spesso anche di abbandono. Siamo lieti di informarvi che l’opera è stata completata nei tempi previsti.

Nella foto grande, la posa della prima pietra, nel luglio 2019, alla presenza del Vescovo S.E. Mons. Smaragde Mbonyintege e della Direttrice Suor Drocella.

Dicembre 2020

La Cité des Jeunes Nazareth è anche energia vitale e sorrisi! Li vediamo sui volti dei nostri bambini che, nonostante le tante difficoltà, perdono raramente la voglia di ridere e di giocare.

Giocano con quello che trovano in natura o per strada: conchiglie, sassi, rami, foglie, qualsiasi cosa possa essere utilizzata, con un po’ di ingegno e fantasia per condividere un momento di svago e gioia.

Riescono a stupirsi anche di semplici cappellini colorati, come quelli che alcuni di loro indossano nelle foto. Sono bambini che sanno amare.

Non ti chiedono mai quale sia la tua meta, ma ti prendono per mano e ti seguono sorridendo. “Se vuoi andare veloce, corri da solo; se vuoi andare lontano, corri insieme” (Proverbio africano)

Gennaio 2021

Nei Vangeli leggiamo che Gesù istruisce i suoi apostoli per inviarli in missione. Essi devono essere pronti a donare quanto hanno ricevuto.

La generosità missionaria, il dono di se stessi, del proprio tempo, dei propri servizi, diviene possibile solamente quando ci accorgiamo che tutto quello che siamo e abbiamo, compresa la nostra vita, è un dono.

Novembre 2020

Nella foto 3 i volontari della VIS Foundation con il nostro don Peppino Cartesio davanti al cancello d’ingresso della Cité con il nostro logo.

Nelle foto 1 e 4 alcuni momenti del lavoro che i volontari svolgono quando sono in missione. Si parla con i bambini, si raccolgono informazioni sul rendimento scolastico e sui loro eventuali bisogni.

Spesso, i nostri piccoli ospiti ci chiedono notizie dei loro rispettivi sostenitori e di poter inviare loro lettere o disegni.

Un rapporto che suggeriamo sempre di coltivare sia in un senso sia in un altro. Infatti, anche i nostri benefattori possono, per il nostro tramite, fare arrivare ai loro bimbi lettere, foto o disegni.

Pagina 1 di 5

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Info Cookies