Back to Top

... doniamo la speranza di ricominciare ...

 Cari amici e benefattori,

 

         Desidero condividere con voi la gioia dell’udienza privata che Sua Santità Papa Francesco mi ha concesso, ricevendomi giovedì 15 aprile, alle ore 11.00, nella  Biblioteca  del Palazzo Apostolico.

         Come potete vedere voi stessi dalle foto, è stato un incontro molto disteso durante il quale ho consegnato al Santo Padre il Calendario della Nolite Timere 2021. Nello sfogliare il calendario sembrava molto compiaciuto e interessato all’opera per i bambini del Ruanda, patrocinata dal Suo venerato predecessore San Giovanni Paolo II.

         Nel corso dell’udienza ho avuto modo di parlargli del Villaggio Nazareth che l’Associazione Nolite Timere, grazie al prezioso contributo dei nostri benefattori, contribuisce a sostenere. Grazie alla sottoscrizione di adozioni a distanza, infatti, siamo in grado di provvedere all’educazione di numerosi bambini orfani e in stato di necessità.

         Papa Francesco ha incoraggiato l’iniziativa e ha partecipato la Benedizione Apostolica ai membri, volontari, benefattori, al personale e, soprattutto, ai bambini del Villaggio Nazareth a Mbare (Ruanda).

 

 + Salvatore Pennacchio

Fondatore della Nolite Timere

 

Nel nostro vocabolario ci sono parole bellissime e “accompagnamento” credo sia una di queste. Essa restituisce molto bene il senso del nostro “esserci” come volontari. Seguire i nostri ragazzi e le nostre ragazze, accompagnarli nel loro cammino, seppure per brevissimi tratti, riscalda il cuore. Lo scorso agosto saremmo dovuti andare in missione, come accade ogni anno.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Info Cookies